Vincenzo Del Carro - Il nostro ispiratore

Vincenzo Del Carro - Il nostro ispiratore

Giudice formatore: BdA, BdB, Aussie e Zwergpinsher
Data di nascita: 1949
Lingue parlate: Italiano, Francese fluente e inglese elementare.

Attualmente sono abilitato, nelle esposizioni di bellezza, al giudizio delle seguenti razze:

ESPERTO GIUDICE DI ESPOSIZIONE

GRUPPO 1:

  • Australian Shepherd (FCI 342)
  • Cane da Pastore di Beauce (arlecchino e nero focato) (FCI 44 A-B)
  • Cane da Pastore Maremmano Abruzzese (FCI 201)
  • Cane da Lupo Cecoslovacco (FCI 332)

GRUPPO 2:

  • Bovaro dell’Appenzell (FCI 46)
  • Bovaro del Bernese (FCI 45)
  • Grande bovaro Svizzero (FCI 58)
  • Bovaro dell’Entebluch (FCI 47)
  • Dogo argentino (FCI 292)
  • Dogue de Bordeaux (FCI 116)
  • Zwergpinscher (FCI 185)

GRUPPO 5:

  • Akita Americano (FCI 344)
  • Alaskan Malamute (FCi 243)
  • Chow-Chow (FCI 205)
  • Samoiedo (FCI 212)
  • Siberian Husky (FCI 270)

CAE-1

Esperto giudice di CAE-1 (Test di Controllo dell’Affidabilità e dell’Equilibrio psichico per cani e padroni buoni cittadini).

SPECIALISTA (GIUDICE FORMATORE)

Bovaro del Bernese   (FCI 45)
Bovaro dell’Appenzell  (FCI 46)
Zwergpinscher  (FCI 185)
Australian Shepherd (FCI 342)

La mia storia

Nel 1956 ebbi il mio primo cane, un meticcio, un simil Jack russell Terrier di nome Bill. Fu seguito da uno spinone Italiano, un cocker Spaniel, vari doberman negli anno’70 e Fox Terrier a pelo liscio negli anni ’80.

Nel 1989 mi prefissi di individuare una razza che fosse adatta alla vita di famiglia, protettiva e con buon carattere. Del tutto casualmente m’imbattei nel Bovaro dell’Appenzell e acquistai la prima coppia dalla Svizzera, Bello e Uschka.

Insieme alla mia famiglia iniziai a partecipare alle prime esposizioni di bellezza. Nel 1990 ebbi la prima cucciolata  e decisi, con mia moglie Flora, d’iniziare ad allevare. Nel 1992 L’ENCI e l’FCI riconobbero l’affisso “Cà del Corsi”: “Cà” nel dialetto bergamasco indica il cane o la casa, mentre “Corsi” era il soprannome dato alla mia famiglia.

Con il Bovaro dell’Appenzell fu un amore a prima vista che continua da anni, con enormi soddisfazioni e numerosi campionati nazionali, internazionali, europei e mondiali.Nel 2000 acquistai la prima femmina di Bovaro del Bernese (Mamour) ed una femmina di Australian Shepherd (Lady Bird).Nel 2003 nella nostra famiglia entrò il Lagotto Romagnolo (Raffaella), razza che attualmente mi affascina sia esteticamente sia per l’incredibile capacità nella ricerca del tartufo.

Nel 2007, l’ENCI mi designò giudice di esposizioni per valutare le caratteristiche morfologiche-funzionali nelle esposizioni e nei raduni; ricevere questo titolo fu una gioia immensa perché ha ripagato innumerevoli sforzi.  In questi anni ho ottenuto la possibilità di giudicare altre razze e, per ognuna di esse, ho effettuato diversi assistentati con dei giudici specialisti per poter capire al meglio la morfologia e la funzionalità di ogni razza.Ho intrapreso il percorso per diventare giudice di CAE-1 e dal 2014 l’ENCI mi ha riconosciuto come giudice di CAE-1; questo è un test che mira a certificare un cane socialmente affidabile e senza problematiche di comportamento prendendo in considerazione il binomio cane-conduttore nei vari momenti della vita quotidiana.

L’orgoglio più grande è quello di esser diventato, nel 2016, giudice formatore cioè un giudice abilitato a formare nuovi esperti giudici nel giudizio del Bovaro dell’Appenzell, del Bovaro del Bernese, dello Zwergpinscher e dell’Australian Shepherd. Questo riconoscimento è stato ottenuto grazie all’allevamento pluriennale, dai campionati effettuati e perché i miei soggetti hanno contribuito al miglioramento genetico delle precedenti razze.

Dopo vari giudizi presso delle esposizioni nazionali ebbi il piacere di giudicare i seguenti eventi:

  • Nel 2009 il Raduno del DACI (Dogo Argentino Club Italia);
  • Nel 2011 il Raduno Nazionale dei Bovari del Bernese in Danimarca;
  • Nel 2013 il Raduno Nazionale del CIABS (Club Italiano Amatori bovari Svizzeri);
  • Nel 2016 la Regionale d’Elevage d’AFBs (Association Francaise des Bouviers Suisse).

 

http://www.enci.it/esperti-giudici/ricerca-esperto-giudice/252157