I nostri cuccioli crescono in ambiente familiare e socializzano con persone ed altri animali. L’età minima di cessione prevista dall’Asl e dall’ENCI è di 60 giorni ma nel nostro allevamento i cuccioli vengono ceduti all’età 70-80 giorni per favorire un’ottima socializzazione e sviluppo caratteriale e un’adeguata immunità.

Al momento della cessione al nuovo proprietario il cucciolo avrà:

  • microchip registrato in Anagrafe Canina Piemonte;
  • documento “inserimento e registrazione in anagrafe canina” e di “cessione microchip” al nuovo proprietario;
  • libretto sanitario con vaccinazioni idonee all’età del cucciolo;
  • trattamenti antielmintici effettuati con regolarità;
  • trattamenti antiparassitari verso pulci, zecche, acari, ripetuti mensilmente;
  • fotocopie pedigree genitori;
  • fotocopie esiti displasia e test genetici dei genitori;
  • pedigree ROI o fotocopie del Modello A e B che ne garantiscono il rilascio dall’ENCI.
  • vademucum con consigli per la corretta crescita
  • puppy kit con 1kg crocchette ed istruzioni per un ottima alimentazione durante la crescita del cucciolo.
  • tra Maggio ed Ottobre, il cucciolo riceverà profilassi per la filariosi.
  • Ricevuta Fiscale
  • Contratto di Cessione

In caso di cessione all’estero ci rendiamo disponibili a fornire tutte le documentazioni sanitarie e legali per il viaggio del cucciolo verso la sua nuova destinazione.

Grazie ad Andrea e Angela l’allevamento garantisce assistenza veterinaria post vendita e consulenza qualificata sulla gestione, alimentazione ed educazione del cucciolo. La possibilità di questo rapporto continuativo nel tempo è considerato molto utile ed apprezzato dai proprietari dei nostri cani.

Per esser aggiornati seguiteci sulla pagina Facebook e Instagram e condividete foto e video

La politica del nostro allevamento è di selezionare soggetti idonei allo standard di razza per morfologia, carattere e salute; elemento fondamentale per garantire il nostro lavoro al futuro proprietario è il pedigree ROI.

I cani con pedigree devono sottostare ad una serie di normative riguardanti l’età di allontanamento dei cuccioli dalla madre, il numero di parti concessi per ogni madre, la regolare iscrizione all’anagrafe canina con microchip.

Il nostro allevamento è soggetto periodicamente a controlli dell’ASL che valutano il benessere dei nostri pelosi, l’idoneità delle strutture e l’igiene.

Spesso e volentieri cani senza pedigree, venduti in negozio o da persone senza scrupoli, costano comunque non molto meno di cuccioli “regolari” e venduti con tutte le garanzie.

Un cucciolo senza pedigree potrà piacervi, ma NON vi GARANTISCE sotto nessun punto di vista, da quello sanitario, caratteriale, morfologico. Quindi diffidate da chi vi vuol vendere un cucciolo senza pedigree.