bouledogue-francese3La Storia

Il Bouledogue Francese è un cane di taglia piccola originario della Francia.

Parente del Bulldog Inglese, dei mastini e dei piccoli cani tipo mastino della Francia, il Bouledogue moderno (il nome deriva dalla contrazione delle parole boule e dogue ossia palla e mastino) è il prodotto dei diversi incroci compiuti dagli allevatori dei quartieri popolari di Parigi intorno all’anno 1880.

La sua diffusione ebbe luogo durante la rivoluzione industriale, furono infatti le addette alla lavorazione del pizzo a introdurre l’abitudine di tenere un cane da compagnia. In seguito il Bouledogue seppe conquistare l’alta società e il mondo degli artisti grazie all’aspetto fisico così particolare e al carattere socievole.

Il primo Club di razza fu fondato nel 1880 a Parigi e pochi anni dopo, nel 1898, fu redatto il primo Standard di razza.

Bouledogue francese-2Le Caratteristiche

Il Bouledogue Francese è un cane da compagnia, di tipo molossoide, che raggiunge un peso compreso fra gli 8 ed i 14 kg. Il mantello può essere fulvo (di varie tonalità), tigrato, bianco con pezzature nere, bianco con pezzature fulve.

La testa si presenta larga e squadrata con il cranio arrotondato e brachicefalo, il naso è schiacciato e le orecchie a pipistrello allungate e leggermente arrotondate. Gli occhi, arrotondati e di colore scuro sono posizionati nella parte inferiore del cranio, nel punto più distante dalle orecchie. Il collo è massiccio, le zampe corte, muscolose e ben distanziate. Il corpo è tozzo, la schiena è inarcata e larga all’altezza delle spalle per poi stringersi sui fianchi.

Il Bouledogue Francese, come molti altri cani da compagnia, apprezza il contatto con l’uomo. La sua indole quieta e silenziosa insieme alle ridotte dimensioni lo rendono un’eccellente scelta per la vita in appartamento. Dal punto di vista caratteriale è molto legato al proprio padrone che difende con tenacia nonostante la taglia, dimostrando un’attitudine alla guardia e alla difesa personale.

Il Bouledogue Francese ha un carattere buono e dolce, soprattutto con il suo padrone ma anche con chi non conosce e con i bambini, è inoltre facile da educare.